Simulazioni – Croce Rossa Italiana

Blog Archives

Giornata Mondiale in Memoria delle Vittime della Strada

Nel 2017, le statistiche Istat hanno mostrato in Italia un aumento dei decessi per incidenti stradali rispetto all’anno precedente. Quella che si consuma sulle nostre strade è una vera e propria strage che miete vittime e causa danni socio-economici inimmaginabili. Ieri i Giovani del nostro Comitato erano in piazza per commemorare la Giornata Mondiale delle Vittime della Strada attraverso una serie di attività incentrate sull’immagine e sull’esperienza in prima persona al fine di sensibilizzare la comunità ad un maggiore rispetto delle regole e delle norme di buona condotta in strada.
Camminando per le vie pedonali del centro era possibile incontrare i nostri Volontari truccati dai truccatori CRI a simulare vittime di incidenti avvenuti per disattenzioni e mancato rispetto di regole del codice della strada.
Inoltre, in piazza Vittorio Emanuele II è stato allestito uno stand per l’attività QUIXA, attraverso la quale è possibile vivere in prima persona l’esperienza di un incidente stradale e in particolare rendersi conto cosa succede all’interno di un’ambulanza ogni volta che ciò avviene.
Esposte anche su pannelli numerose statistiche e fotografie di incidenti stradali, affinchè attraverso le immagini, talvolta forti, si possa far nascere una coscienza pubblica più attenta alla sicurezza delle strada e di chi le utilizza.

 

La CRI di Busto Arsizio incontra i ragazzi del Liceo Crespi per una dimostrazione di Primo Soccorso

Il 31 Gennaio, un gruppo di volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato di Busto Arsizio è stato invitato all’Assemblea d’Istituto del Liceo Crespi della medesima città.
Alla presenza di circa cento studenti sono state presentate le attività svolte dal Comitato, e nello specifico si sono illustrati i progetti che i nostri Giovani svolgono, come il servizio in pediatria con i piccoli degenti, l’animazione feste e, in collaborazione con l’area di supporto sociale e l’Unità di Strada, il servizio dedicato ai clochard dove vengono forniti un pasto caldo e delle bevande ai senza tetto della nostra città.
La giornata è proseguita con una dimostrazione di soccorso dove i ragazzi del liceo hanno provato in prima persona le varie manovre da svolgere in caso ci si trovi di fronte ad un arresto cardiaco. Divisi in gruppi, e con l’utilizzo di manichini appositi tutti hanno avuto l’occasione di simulare la procedura di rianimazione cardio-polmonare.
Successivamente si è passati alla presentazione ed esecuzione di un intervento su una persona vittima di un trauma. I liceali hanno sperimentato anche in questo caso come si utilizzano i vari presidi impiegati quotidianamente dal personale del soccorso.
L’incontro è terminato con una presentazione dell’Ambulanza, dove sono stati mostrati e spiegati tutti i vari elementi che la compongono, nonché le attrezzature presenti e il loro utilizzo.
Gli studenti si sono dimostrati molto interessati alle attività proposte, intervenendo con osservazioni e domande pertinenti; e chissà che il folto gruppo  che ha richiesto informazioni riguardo l’iscrizione per diventare Volontario di Croce Rossa non si presenti l’indomani al nuovo corso (e noi speriamo proprio di sì!).
 <br>

Esercitazione Simulazione Terremoto 26-27 maggio 2017

Il 26 e 27 Maggio, presso il campo di ProCiv di Olgiate Olona (via Diaz) si è svolta un’esercitazione di simulazione di Terremoto.
Il progetto nasce dall’idea di Nicoletta Candusso, Ispettrice delle II.VV. del comitato C.R.I. di Busto A. e ha come fine quello di far capire lo stato di disagio ed emergenza che ha coinvolto, e sta coinvolgendo, i nostri compaesani del centro Italia.
Hanno partecipato a questo progetto i ragazzi delle Scuole Bossi che, prelevati dall’istituto il giorno 26/05, sono stati condotti al campo e da lì hanno proseguito la normale routine scolastica, intervallata da momenti di formazione con la Croce Rossa Italiana, i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile. Successivamente, hanno passato la notte nelle tende ministeriali e hanno pranzato direttamente al campo, per sperimentare a 360° la vita in condizioni di avversità naturali e disastri.
L’attività è stata gestita e coordinata dalla Croce Rossa di Busto Arsizio nella figura di Nicoletta Candusso (Capo campo nonchè ideatrice), Stefano Mazza (coordinatore del gruppo di protezione civile di CRI del comitato di Busto Arsizio) in collaborazione con Tiziano Provasi, presidente della Protezione Civile Olgiate Olona e con i Vigili del Fuoco del distaccamento di Busto A – Gallarate.

Qui l’articolo de L’Informazione di Busto Arsizio: http://www.informazioneonline.it/terremoto-evacuati-47-alunni-esercitazione-sorpresa-alle-scuole-medie-bossi/

L’album completo con tutte le foto scattate durante la simulazione lo trovate sulla nostra pagina Facebook.